Alimentazione

Vitamine e minerali sono elementi nutritivi essenziali per la salute. Assimilati attraverso l’alimentazione, partecipano a vari processi fisiologici indispensabili per il corretto funzionamento dell’organismo umano.

A COSA SERVONO LE VITAMINE
Le vitamine sono fondamentali per il nostro benessere, poiché sono coinvolte in processi biologici vitali. Intervengono in alcune funzioni metaboliche, spesso agendo come co-enzimi, ossia servono al corretto funzionamento degli enzimi. Hanno effetti importanti sulla salute, tanto che la loro presenza può anche intervenire nella prevenzione di alcune malattie croniche, disturbi neurologici, patologie varie, fino ai tumori. In generale, il fabbisogno di vitamine è necessario in minime quantità, ma poiché non vengono sintetizzate dal corpo, è necessario introdurle con la dieta. Le vitamine sono suddivise in due gruppi: idrosolubili (solubili n acqua) e liposolubili (solubili nei grassi). Le vitamine idrosolubili non si accumulano nell’organismo e, quindi, vanno assunte ogni giorno con l’alimentazione. Un loro deficit è presto rilevato, poiché vengono espulse rapidamente con le sostanze escrete dal corpo (es. nell’urina). Di questo gruppo fanno parte le vitamine del gruppo B, vitamina H, PP e C. Le vitamine liposolubili sono accumulabili nel corpo umano, in particolare nel fegato, e vengono assimilate insieme ai lipidi introdotti con l’alimentazione. Una loro carenza è sondabile in caso di mancata assunzione per periodi di tempi lunghi. Di questo gruppo fanno parte vitamine A, D, E e K.

A COSA SERVONO I MINERALI
I sali minerali sono sostanze organiche indispensabili per il nostro organismo. Costituiscono fino a circa il 6% del peso corporeo e intervengono in importanti funzioni vitali. I minerali non forniscono energia direttamente, ma la loro presenza permette le reazioni che liberano energia disponibile per le attività quotidiane. Concorrono all’attivazione di processi metabolici di cellule, tessuti e organi, sono coinvolti nella regolazione dell’equilibrio idrosalino e partecipano alla formazione dell’apparato muscolo-scheletrico. I sali minerali vengono assimilati attraverso i prodotti alimentari, i condimenti e l’acqua.

Distinguiamo i minerali in macroelementi e oligoelementi (o microelementi). I macroelementi sono presenti nel corpo umano in discrete quantità, per un fabbisogno giornaliero indicato in grammi o decimi di grammi. Fanno parte di questo gruppo: calcio, magnesio, sodio, potassio, fosforo, cloro e zolfo. Gli oligoelementi (o microelementi) sono presenti in quantità minori, con un fabbisogno giornaliero in microgrammi e/o milligrammi. L’organismo umano ne necessita solo in minime quantità, ma la loro presenza è fondamentale. Fanno parte di questo gruppo: ferro, rame, zinco, selenio, fluoro, iodio, cromo, cobalto, manganese e molibdeno. Altri minerali sono presenti sono in traccia, perché l’organismo ne necessita in quantità ancora più ridotte: silicio, cadmio, nichel e vanadio. Minerali e vitamine si trovano soprattutto in frutta e verdura fresca.

Una dieta bilanciata e un’alimentazione variegata ci assicurano il fabbisogno quotidiano di questi importanti nutrienti. In caso di carenza, oltre a consigliare un miglioramento nell’alimentazione quotidiana, i nutrizionisti indicano anche l’assunzione di prodotti addizionati e di integratori multivitaminici, oppure specifici in caso di deficit di una o più vitamine e/o sali minerali in particolare. L’indicazione degli esperti è di sottoporsi regolarmente a indagini cliniche ematologiche per monitorare il livello di vitamine e minerali nel sangue.

FONTI
1. Vitamine – Informazioni generali – EPICENTRO (data ultimo accesso 30.05.2019)
2. Sali minerali – Informazioni generali – EPICENTRO (data ultimo accesso 30.05.2019)
3. Sali minerali – Oligoelementi o micronutrienti – EPICENTRO (data ultimo accesso 30.05.2019)
4. Vitamin and Mineral Supplement Fact Sheets – NIH National Institute of Health (data ultimo accesso 31.05.2019)
5. Vitamins & Minerals – CDC (data ultimo accesso 31.05.2019)
6. Investing in the future: A united call to action on vitamin and mineral deficiencies. Global Report 2009

Fonte:https://www.fondazionevalterlongo.org/limportanza-di-vitamine-e-minerali/