Alimentazione

Qualche giorno fa, facendo un sondaggio sulle nostre Stories, abbiamo scoperto che molti di voi consumano porridge per colazione. Per questo motivo (e anche per chi non lo conoscesse), ecco un piccolo approfondimento sulle sue proprietà e benefici!

Alimento completo dal punto di vista nutrizionale, il porridge non è altro che avena in fiocchi cotta nel latte fino a formare una sorta di “pappa”. Molto popolare nel Regno Unito, negli ultimi tempi si è rapidamente diffusa in molti altri Paesi forse anche grazie alle sue numerose proprietà benefiche.

Il porridge è:

• Una buona fonte di proteine, la cui quantità varia in base agli ingredienti utilizzati
• Ricco di fibre, vitamine e sali minerali tra cui ferro, zinco, rame e manganese
• Ricco di acidi grassi essenziali, capaci di diminuire i valori di colesterolo LDL a favore di quello HDL
• Fonte di carboidrati a BASSO indice glicemico; permette quindi di tenere sotto controllo la glicemia evitando picchi insulinici, perfetto anche per i soggetti diabetici.
• Un alimento altamente saziante

Molti di questi benefici derivano proprio dall’avena che gode di proprietà tra le quali:

• Favorisce il corretto funzionamento intestinale
• È antinfiammatoria
• È ipocolesterolomizzante, grazie al contenuto di beta-glucani
• Favorisce la biodiversità del microbiota intestinale, essendo un prebiotico.
• Aumenta i livelli di serotonina nel cervello, esercita quindi un effetto calmante, riducendo ansia e stress.

Provalo in versione dolce (avena cotta in latte vegetale – meglio se di avena e senza zuccheri aggiunti) o salata (avena cotta in acqua). Arricchisci il tuo porridge con frutta di stagione, semi oleosi, frutta secca o quello che più ti va!

Scritto da Chiara Mirani- Responsabile scientifica di Longevity Group.